21 novembre 2004

Cuore di cuoio

Categoria: Libri di gattostanco @ 17:53

 SIRONI EDITORE - CUORE DI CUOIO di COSIMO ARGENTINA
Non sono un appassionato di calcio. Ho comprato e poi letto "Cuore di Cuoio" di Cosimo Argentina solo perché l’ho trovato per caso scandagliando la scaffalatura dedicata ai piccoli editori dalla libreria Civetta di Pavia, solo perché è parte della collana indicativo presente curata da Giulio Mozzi per Sironi Editore e solo perché non posso vivere di pregiudizi e schivare per partito preso un quarantenne di Taranto se non è alla guida di un’auto.
Ho fatto bene. Certo alcune espressioni dialettali che può usare un ragazzo alla fine degli Settanta in quella città non le comprendo alla prima lettura. Poi, con un minimo di arguzia, mi sembrano quasi tutte comprensibili.
Si racconta un pezzo di vita di un ragazzo che vive esperienze e ambienti a me sconosciuti sia ora e sia quando ero ragazzo. È parte di quei ragazzi che giocano per strada come era buonanima di mio padre nel dopoguerra. La strada a me era proibita e mi era descritta da mia madre come covo di infanzie perdute e drogati in erba a distanza di trent’anni. Considerata la strada da mia madre pericolosa in quanto tale, il mio campo giochi durante l’inverno era la scuola, un parco sotto stretta sorveglianza o una casa (a volte la mia e a volte quella degli amici). Mio padre mi raccontava che andava a caccia di bombe inesplose e io restavo affascinato. Mai capito allora perché fossero meno pericolose ai suoi tempi le strade.
I miei genitori non alzarono mai le mani con me e cercarono di educarmi col dialogo. Il ragazzo della storia viene educato a silenzio e pugni.
Eppure alla fine del libro mi ritrovo molto attenuata la prima sensazione nata all’inizio della lettura, quella di assistere a una storia degradata e triste provando una profonda pena per questo ragazzo abbandonato in una orrenda situazione sociale e familiare. Seppur così diverso, e per certi aspetti incivile, il ragazzo riesce a mantenersi fuori dal contesto, a mantenere viva la speranza nel lettore di poter diventare comunque una brava e sana persona una volta adulto.
Seguire il protagonista insieme ai compari, vicino alla fidanzatina o alle prese con i genitori è stato per me un viaggio duro e al tempo stesso divertente. La rappresentazione in presa diretta di un mondo lontano dalle mie esperienze (mi ripeto) nel quale tutto sommato sono riuscito a ritrovarmi. In fondo io e quel Camillo prendiamo una gran brutta mazzata più o meno alla stessa età. Mazzata che cambia la prospettiva del futuro e stravolge un tantino le regole sulle quali basavamo la nostra percezione della nostra esistenza in mezzo agli altri. Mazzata secca, dura e bisognosa di cure a attenzioni per gli anni a venire, a un’età in cui tutto è possibile e l’uomo a venire ha ancora tante possibilità di perdersi.
Il pallone. Filo conduttore del romanzo è il pallone. Il calcio è tutto e il pallone è un caro amico nel bene e nel male. Però si tratta di un filo leggero, sempre sospeso e teso. Il romanzo mi ricorda una partita qualsiasi finita in pareggio sul due a due con le tifoserie relativamente soddisfatte del risultato e esaltate dallo spettacolo di due splendidi tempi.
Io allo stadio sono andato una volta sola per vedere una partita di calcio. Questo libro mi ha messo, anche se solo per pochi istanti, proprio voglia di giocare un partita: da bambino ero un pessimo e lento difensore scalciante. Camillo era infinitamente più bravo di me.
Ammirevole ritratto.
La copertina del libro descrive quel che contiene. Non è detto sia uguale a quel che ho malamente descritto, o che sia solo quel che ho descritto.

2 Commenti
  1. untitled io. …Non vorrei in futuro essere ritenuto responsabile di un acquisto azzardato :)
    E anzi è pure piena di refusi.
    E anzi non è una recensione.
    Non ho mai voluto scrivere recensioni, ma pareri volanti.
    Eppoi il Genoa è seconda in classifica ;)

    di gattostanco — 23 novembre 2004 10:24


  2. bella bella recensione, fa venir voglia, grazie :)

    di untitled io — 23 novembre 2004 08:34


Lascia un commento

Al momento l'inserimento di commenti non è consentito.

Email: gattostanco @ gmail.com
FeedBurner:  GATTOSTANCO FEED powered by FeedBurner

gattostanco ...appunti (sospeso)
gattostanco FriendFeed
BlogBabel - BlogItalia - Wikio
Memesphere - Filter 4.0

Ultimi commenti

  • probiotics: Thanks for finally writing about > gattostanco
  • dungeon hunter 4 cheats: Good day! This post couldn’t be written any better! Reading through this post reminds me of my old room mate! He always kept talking about this. I will forward this page to him. Fairly certain he will have a good read. Thanks for sharing!
  • http://www.dailymotion.com/video/x1zjcsg_gt-racing-2-cheats-for-android-iphone-ipad-windows-8_videogames: Hello there! Quick question that’s totally off topic. Do you know how to make your site mobile friendly? My site looks weird when viewing from my iphone. I’m trying to find a theme or plugin that...
  • Cristina: For most up-to-date information you have to visit the web and on world-wide-web I found this web page as a best site for newest updates.
  • hentai video games: thank you for useful tips and basically excellent information
  • Wyatt Long: Wonderful article, I enjoyed the digital picture frame 7 part
  • new homes guide: I’m no longer sure where you are getting your info, but good topic. I needs to spend some time learning more or working out more. Thanks for wonderful information I used to be looking for this info for my mission. For an incredible review please check-out this site :: new homes guide
  • handbag online india: If you want to obtain a great deal from this article then you have to apply such techniques to your won weblog. For the best response please check out this post :: handbag online india
  • vitamin b12 deficiency: What’s up, everything is going perfectly here and ofcourse every one is sharing facts, that’s really good, keep up writing. For a better response please check out this website vitamin b12 deficiency
  • Tiny Heroes Cheats: Hi! Do you use Twitter? I’d like to follow you if that would be okay. I’m absolutely enjoying your blog and look forward to new updates.

Trackback:

Poltrona del gatto

Chi sono?
Il Tao della Suocera
La Blogfoucauld

 AZIONISTA IMMANET - NET TO BE di ROBERTO GRASSILLI

Ospitato da Anomalia grafica
Template by Principe
Traduzione in giapponese (KutaKuta Neko) di Gilgamesh
Favicon di Ted

Cerca in gattostanco

Blogosfera

Black Cat
Annarita
Anomalia Grafica
calzino spaiato
(C)assetto Variabile
Cletus
DElyMyth
eiochemipensavo
Gaspare
giuliomozzi (sospeso)
Grassilli Warehouse
kimota
La pupa c'ha sonno
Louie
Marco Candida
marcoscan
Myst
night passage
Papino & C.
Perché no?
Principe
Radici dell'ozio
Scopriamo l'acqua calda
Shangri-La
Un altro tempo
8:49 pm
Alessandra Galetta
All about nothing
Akatalepsia
Andrea Beggi
Bloggo Intestinale
Blog Notes
Blogsenzaqualit
Bottega di Lettura
Cabaret Bisanzio
caracaterina
Ciccsoft
Corax
Daveblog
Debito di sonno
Deeario
diario di Untitled io
Diario Semistupido
Dorigo - in inglese
eCuaderno - in castigliano
EmmeBi
Errore 404
Falso Idillio
Gaspar Torriero
Gattusometro
Giavasan
Gilgamesh
Giovani Tromboni
Giovy's blog
giuseppe genna
gruppo h5n1
Haramlik
Herzog
Il Mignolo col Prof
il mio karma
il Morso della Vipera
il sentiero giusto
il Tao dei blog
iMod
Incipiterazioni
Inkiostro
Intempestiva
jtheo
Kurai
letturalenta
Luca Conti
Luca De Biase
mae*
Macchianera
Manteblog
.Mau.
MeicheNada
Momoblog
Nyft
Numerabile
officialsm
Paese d'ottobre
Paolo Valdemarin
Pandemia
Pasta Mista
Peluche - in castigliano
PensieriInecCesso
Personalità Confusa
Phoebe
Placida Signora
Quasi.dot
Qix
Rael
Ramon Ananos - in castigliano
Reflexiones e irreflexiones
Rolli
Sai tenere un segreto?
Salgalaluna
Scintilena
Secondo Piano
Sergio Maistrello
SmokingPermitted
Stefano Salvi
Squonk
Surreale
Terre Alte
To drown a rose
Tom
Uccidi un grissino
Webgol
Vibrisse, bollettino
Wittgenstein
vogliaditerra
xantology
Zio Burp
Zop
Zu

Varie

Feed by gattostanco
RSS Atom
Commenti
RSS parziale

Feed by FeedBurner


Blog link by Technorati

Wikio - Top dei blogs





 STATISTICHE

porticina: Login